mercoledì 17 luglio 2019

Anteprima: Mathilda di Mary Shelley

Buon giorno lettori e lettrici,
oggi sono felice di presentarvi l'opera (minore) di una grande autrice romantica, ovvero Mathilda di Mary Shelley, tradotto da Alessandranna D'Auria, che ringrazio per la copia, ed edito da Darcy Edizioni.
Mary Shelley (1797 – 1851) è nota per essere la madre del celeberrimo e rivoluzionario romanzo gotico "Frankenstein", ma è anche l'autrice di opere meno conosciute ma altrettanto valide, come Mathilda, romanzo breve rimasto per molto tempo inedito e pubblicato soltanto postumo, forse a causa della scabrosa tematica dell'incesto che vi è racchiusa.


Trama:
Dopo una serie di tragici lutti, tra cui quello del marito, Mary Shelley scrive il racconto Mathilda, condito da alcuni elementi autobiografici, sfoggiando tutte le sue doti di romantica drammaticità. Mathilda, sedicenne ricca di nascita ma orfana di madre, abbandonata da un padre che le dà la colpa per la scomparsa dell’amata sposa, è costretta a crescere con una zia avara di sentimenti. Quando il padre decide di tornare da lei, succede qualcosa di inaspettato: la somiglianza della fanciulla con la madre è sorprendente al punto che l’uomo la crede una reincarnazione dell’adorata Diana, così da innamorarsi della figlia. 


Un racconto che è ossessione e passione, sfogo e dolore, lo stesso provato da Mary Shelley in vita. 
La sua penna sapiente rende immaginario quel che è stata per lei realtà.


TRADUZIONE A CURA DI: Alessandranna D’Auria
SERIE: Stand-Alone
GENERE: Classico
EDITORE: Darcy Edizioni
FORMATO: Ebook e cartaceo
DATA PUBBLICAZIONE: 19 Luglio 2019
POV: Prima persona
PAGINE: 207
ISBN CARTACEO:  978-1070923598

Puoi acquistare il romanzo QUI





lunedì 15 luglio 2019

Presentazione: Jalna di Mazo De La Roche

Ben ritrovati, cari lettori e care lettrici, e buon inizio settimana,
siamo a metà luglio e nel mio intenso valzer di letture estive, da pochi giorni si è inserito Jalna di Mazo De La Roche, autrice canadese che non conoscevo.
Jalna è il primo volume (di 16) di una saga familiare arrivato lo scorso 4 luglio in libreria nella splendida edizione, targata Fazi Editore, che ho il piacere di mostrarvi oggi.

Cent’anni di amori, odi e passioni sullo sfondo dei paesaggi sconfinati del Canada. Una grande saga familiare bestseller in tutto il mondo.


Trama:
I Whiteoak, numerosa famiglia di origini inglesi, risiedono a Jalna, grande tenuta nell’Ontario che deve il suo nome alla città indiana dove i due capostipiti, il capitano Philip Whiteoak e la moglie Adeline, si sono conosciuti. Molto tempo è trascorso da quel fatidico primo incontro. Oggi – siamo negli anni Venti – l’indomita Adeline, ormai nonna e vedova, tiene le fila di tutta la famiglia mentre aspetta con ansia di festeggiare il suo centesimo compleanno insieme a figli e nipoti: a partire dal piccolo Wakefield, scaltro come pochi, infallibile nell’escogitare trucchi per non studiare e sgraffignare fette di torta, fino al maggiore, Renny, il capofamiglia, grande seduttore che nasconde un animo sensibile. La vita a Jalna scorre tranquilla, fino a quando due nuore appena acquisite arrivano a scombussolarne gli equilibri: la giovanissima Pheasant, figlia illegittima del vicino, il cui ingresso in famiglia è accolto come un oltraggio, e la deliziosa Alayne, americana in carriera che, al contrario, con la sua grazia ammalierà tutti, specialmente gli uomini di casa…




Con una prosa leggera ed elegante e un delizioso sguardo ironico, Mazo de la Roche ci racconta la storia di tre generazioni accompagnandoci in un allegro gioco di intrecci incorniciato dalla bellezza e i colori del paesaggio canadese e dalla quiete della natura incontaminata.




Jalna è il primo romanzo di una saga familiare amatissima che, a partire dagli anni Venti, conquistò generazioni di lettori, con undici milioni di copie vendute e centinaia di edizioni in tutto il mondo. All’epoca della sua prima uscita, la saga di Jalna, ambientata in Canada, era seconda solo a Via col vento fra i bestseller. Grazie a quest’opera, l’autrice, paragonabile a Thomas Hardy, ottenne fama internazionale e fu la prima donna a vincere il prestigioso Atlantic Monthly Prize.



Collana: Le strade 
Numero Collana: 398 
Pagine: 382 
Codice isbn: 9788893255226 
Prezzo in libreria: € 18 
Codice isbn Epub: 9788893256186 
Prezzo E-Book: € 9.99 
Data Pubblicazione: 04-07-2019

Puoi acquistare il romanzo QUI


Ringrazio Fazi Editore per la copia.

giovedì 16 maggio 2019

Anteprima: Evelina di Fanny Burney

Buon giorno lettori e lettrici del blog,
stamane ho il piacere di presentarvi in anteprima il primo classico del 2019 pubblicato da Fazi Editore.
Esce, infatti, proprio oggi, 16 maggio, in libreria, Evelina di Fanny Burney. Il romanzo, edito per la prima volta nel 1778 con grande successo, ispirò le penne di Jane Austen e di W. M. Thackeray, conferendo così alla Burney il "titolo" di madre del romanzo inglese.
Ve lo mostro nella sua splendida veste e v'invito a leggerne la trama e a correre in libreria!


Trama:
Figlia non riconosciuta di Lord Belmont, Evelina viene allevata in campagna sotto le amorevoli cure del reverendo Villars. A diciassette anni, invitata da alcuni amici a Londra, viene introdotta alla vita mondana e ai divertimenti dell’epoca. Ed è proprio durante una festa da ballo che la giovane conosce Lord Orville, uomo nobile e saggio. Il rapporto tra i due, condito da inevitabili incomprensioni ed equivoci, attraversa tutte le tappe dell’interesse, dell’amicizia e, infine, dell’amore. In parallelo, scorre la travagliata vicenda del riconoscimento legale di Evelina da parte di Lord Belmont. Esortata dal suo benefattore, Mr Villars, alla prudenza e al giudizio, ma anche alla forza d’animo e alla fermezza, Evelina matura una visione del mondo più consapevole e si avvia alla scoperta di se stessa e, finalmente, alla felicità. Protetta dalla forma anonima sotto cui venne inizialmente pubblicato il romanzo, in Evelina l’autrice smaschera con ironia e lucidità i pregiudizi e le convenzioni che dominano la buona società del diciottesimo secolo, affidando il compito allo sguardo ingenuo e alla sensibilità della protagonista, cresciuta nell’isolamento della campagna e inesperta dei costumi del bel mondo londinese.


Uscito nel 1778, il romanzo fu un grandissimo successo e portò all’autrice una fama immediata grazie al suo stile unico e alla sua vis comica.

Evelina è il capolavoro di Fanny Burney, una delle madri del romanzo inglese, che con la sua opera ha ispirato autori come Jane Austen e William Makepeace Thackeray.


«La madre della narrativa inglese».
Virginia Woolf

«Prima di Evelina, il cuore dell’adolescenza femminile non era mai stato ritratto tanto bene in letteratura».
W.D. Howells


Collana: Le strade
Numero Collana: 391
Pagine: 538
Codice isbn: 9788893254397
Prezzo in libreria: € 20
Data Pubblicazione: 16-05-2019

Puoi acquistare il romanzo Qui

domenica 21 aprile 2019